• … a proposito di Cesare

    by  • 8 Agosto 2015 • eventi • 0 Comments

    articolo1

    …a proposito di Cesare Floris .
    È facilissimo oggi parlare di un campione del mondo, basta dire che è sardo;basta dire che ha dovuto organizzarsi tutto Lui ;basta dire che quando è in vasca con noi annegati di professione chiede se può stare in corsia ,oppure ricordare che finisce di lavorare alle tre di notte e poi la mattina si allena ; si può anche ricordare che il padre Raffaele lo aiuta in vasca e tanto altro che fanno di Cesare un vero atleta ed un bravo ragazzo.
    Ma le ragioni vere per le quali Cesare Floris oggi è diventato campione del mondo sono ben altre.
    Lo scorso anno campione Italiano di fondo e quarto ai mondiali poteva anche andare bene.
    No no no no.
    La medaglia ai campionati del mondo doveva arrivare, tanti sacrifici ed un quarto posto .
    Chiunque avrebbe archiviato come un successo il 2014.
    Non Cesare .
    Cosa è mancato l'anno scorso : la fame, la cattiveria .
    Ha rimesso in gioco tutto .
    Oggi è freddo allora vado e mi alleno di più; oggi al Poetto ci sono i Cavalloni e io mi faccio 8 km nel bagniasciuga più simile ad un coccodrillo che ad un nuotatore .Oggi voi avete la muta ed io nuoto senza ma non per fare il balente ma perché un domani io so cosa può voler dire freddo vero.
    Cesare lo scorso anno ha gareggiato con il cuore , quest'anno
    si è allenato e gareggiato con la testa di un uomo maturo che ha fatto di tutte le avversità la sua forza vincente .
    A febbraio il crollo .Mille motivi giusti per mollare uno solo per continuare. "lo faccio per me ,nella mia vita ho fatto tanto per gli altri, adesso questa cosa la faccio solo per me e poi vediamo se qualcuno prova a fiatare"
    Hai avuto ragione tu Campione.
    Noi possiamo solo applaudire in silenzio
    Luigi Pintus

     

    About

    Emanuele Meloni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *